Proprio Dentro Un Albero è Stata Scoperta Una Cosa Che Vi Lascerà Senza Parole Boom!

Pubblicato il 01/22/2021
Pubblicità

I taglialegna devono tagliare un certo numero di alberi al giorno per completare la loro norma, e un giorno come tutti gli altri, i taglialegna trovano una cosa misteriosa.Era una giornata normale e il gruppo di taglialegna hanno continuato il loro lavoro duro per tutto il giorno, per poi finire con successo anche quella giornata di lavoro. Facendo un pò di riposo per far rafreddare le motoseghe, loro notarono una cosa stranissima, del tutto sconosciuta e misteriosa per loro. La loro scoperta strana ha lasciato tutto il mondo a bocca apera perchè era una cosa mai vista fino a quel giorno.

Proprio Dentro Un Albero E Stata Scoperta Una Cosa Che Vi Lascera Senza Parole

Proprio Dentro Un Albero E Stata Scoperta Una Cosa Che Vi Lascera Senza Parole

Una Scoperta Strana

Tutto sembrava ad andare normalmente per il gruppo di taglialegna della Georgia Kraft Co. fino a quando si sono ritrovati davanti ad un abero diverso dagli altri.

Una Scoperta Strana

Una Scoperta Strana

I membri della squadra descrivono anche oggi quell’esperienza come la più strana ed insolita che avevano mai vissuto. Per loro rimaneva un fatto strano ed inspiegabile che non avevano mai sentito parlarne e che secondo loro nemmeno la scienza avrebbe potuto avere una spiegazione logica. Infatti fù molto strana e nuova come cosa, così strana che a loro sembrava quasi una cosa soprannaturale fino a quando hanno avuto una vera spiegazione di cos’era.

Tutto Normale

Fortunatamente ci sono ancora tante persone che sono contro tagliare gli alberi, però dobbiamo dire che l’economia di molte famiglie in tanti paesi dipende dall’industria del legno. Gli alberi hanno un importanza vitale sulla vita del nosto pianeta, ma anche nello sviluppo dell’economia, quindi possiamo dire che si dovrebbe trovare una via di mezzo.

Tutto Normale

Tutto Normale

A Jasper City tutte le famiglie hanno una certa tradizione che le lega con gli alberi e con il bosco, quindi il lavoro dei taglialegna è più tollerato in confronto ad altre cità. Questo bellissimo posto lo troviamo nella contea di Pickens, in Georgia. Tutti la descrivono come una cità amichevole, con persone semplici e molto legati uno con l’altro. Forse il motivo che questa popolazione è così legata al commercio dei bosciaoli, può essre anche il fatto che è una cità vicinissima alle montagne tentacolari, tipo Big Canoe, Bent Tree e anche Sharp Mountain Preserve.

Il Valore Del Legno

L’economia della cità di Jasper dipende quasi totalmente dal valore di legno di castagno, un tipo di legno che si trova in maggioranza nei boschi proprio vicini a questa cità.

Il Valore Del Legno

Il Valore Del Legno

Gli alberi di castagno crescono molto più velocemente delle querce. Un certo parassita nel 20° secolo, ha rischiato di far sparire completamente la specia americana di castagno, però questa cosa non è successa fortunatamente e questa specie è riapparsa in Nuova Scozia, Tennessee, Georgia, Alabama e Hampshire. Come tipo di legna è molto buono e resistente, infatti ha un buon valore di commercio, ma i taglialegna hanno scoperto qualcosa di molto strano che nessuno si aspettava di vedere.

Il Riposo Di Mezzogiorno

Dopo tante ore di lavoro che iniziava la mattina presto, il gruppo di lavoro poteva finalmente riposarsi e pranzare insieme, come pranzavano sempre.

Il Riposo Di Mezzogiorno

Il Riposo Di Mezzogiorno

Una mattina come tutte le altre nel 1980, il gruppo di lavoratori salì nel camion per andare a lavoro. Era una normale giornata lavorativa, con tantissimo da fare come sempre, ma loro erano molto carichi. Non sapevano però che quella giornata sarebbe stata una giornata che non avrebbero mai dimenticato. Dopo la loro pausa pranzo, in un albero particolare che stavano tagliando hanno visto una cosa molto strana e sorprendente, una cosa che avrebbe cambiato la loro vita per sempre.

L’albero Strano

Appena hanno ricominciato il lavoro dopo il loro tempo di riposo hanno visto qualcosa di molto misterioso negli alberi che dovevano tagliare. Per loro è stata una cosa strana e mai vista in tutta la loro esperienza da taglialegna, infatti sono rimasti molto sorpresi.

Lalbero Strano

Lalbero Strano

Anche se era passata soltanto metà giornata, erano abbastanza avanti con il lavoro e avevano quasi completatola norma della giornata. C’erano ancora solo una decina di alberi da tagliare, insieme ad uno che sembrava essere vuoto dentro. Avendolo notato hanno pensato che quel albero richiedeva meno lavoro per essere tagliato rispetto agli altri, ma si erano sbagliati. In quel albero era nascosta la cosa più misteriosa che avrebbero visto in tutte le loro vite.

Cera Qualcosa Di Non Normale Con Questo Albero

A vederlo questo albero non aveva niente di strano, infatti sembrava come tutti gli altri alberi che avevano tagliato. Mentre uno dei lavoratori lo tagliava però, ha notato che la cosa misteriosa si nascondeva dentro l’albero.

Cera Qualcosa Di Non Normale Con Questo Albero

Cera Qualcosa Di Non Normale Con Questo Albero

Questi alberi tagliati dovevano essere trasportati, per trasportarli più facilmente i lavoratori gli dividevano in pezzi più piccoli. Mentre la tagliavano, due dei lavoratori non vedevano uno l’altro dall’altra parte del tronco, ma il tronco sembrava essere vuoto, cos’era successo? Questa cosa aveva solo due possibili risultati: il tronco dell’albero non era cavo, oppure c’era qualcosa dentro il tronco che bloccava la luce del sole, ma cos’era?

Il Buco D’entrata

Dopo un pò notarono che nel tronco c’era un piccolo buco che sembrava essere qualche casa di scaiottoli e di qualche altro animale di piccoli dimensioni. Questo buco dava la risposta del perchè l’albero era vuoto in mezzo.

Il Buco Dentrata

Il Buco Dentrata

Questo piccolo buco nascondeva un grande mistero e una scopersta sconvolgente. Il buco in sè non era niente di strano perchè in tanti altri alberi c’erano dei buchi, ma la cosa che ha reso famoso questo buco è ancora da scoprire. Era molto affanscinante come cosa per tutti i lavoratori, non capivano cosa stava succedendo e perchè questo albero fosse così particolare. Cosa verrano a scoprire il gruppo di lavoratori? Quale sarà la cosa che lascerà tutti a bocca aperta?

Studiando L’albero

L’albero sembrava vuoto, ma i lavoratori non riuscivano a vedere la luce dall’altro lato, e chiaramente significava che c’era qualcosa di molto strano, ma cos’era?

Studiando Lalbero

Studiando Lalbero

Tutti stavano morendo dalla curiosità di sapere cosa c’era di strano con quel tronco, ma tutti esitavano di fare un passo e controllare cosa c’era veramente che non permetteva alla luce di uscire. I lavoratori parlavano uno con l’altro ma non riuscivano a prendere una decisione. Il mistero dell’albero si rese famoso e chiesero aiuto anche dalle altre persone che non lavoravano lì, ma stranamente nessuno prendeva la responsabilià di guardare dentro il tronco. Era paura? Non si sapeva ma sapevano che non volevano fare parte nella scoperta di questo mistero.

Scopri Il Mistero

Finalmente uno dei lavoratori decise di prendere in mano la situazione e di scoprire cosa c’era che non andava con il tronco dell’albero che avevano appena tagliato. L’uomo entrò e uscì grindando in un modo terrificante. Tutti si aspettavano risposte da lui.

Scopri Il Mistero

Scopri Il Mistero

Volendo dare fine alla discussione, l’uomo decise di entrare e controllare dentro il tronco, e quello fece. Cercando di vedere più chiaramente possibile, l’uomo entrò con la maggior parte del suo corpo. Appena entrato, uscì con una velicità tremenda gridando in modo assurdo per un bel pò di secondi. Tutti erano completamente scioccati e non sapevano cosa pensare. Cos’era successo al lavoratore? Perchè aveva reagito così? Avevano un mondo di domande che non sapevano cosa farci con loro.

Un Animale?

Il taglialegna era totalmente impaurito e si vedeva benissimo dalla sua faccia. Le persone che lo circondavano stavano tutti aspettando che lui iniziasse a parlare e a sciogliere le loro curiosità.

Un Animale

Un Animale

Tutti ovviamente aspettavano con ansia quello che aveva da dire, mentre lui rimaneva lì senza muoversi, tutto scioccato. Gli altri lavoratori stavano tutti tremando dalla curiosità di sapere cos’aveva visto. Finalmente il lavoratore prese il coraggio e decise di parlare , dicendo che in quel tronco aveva visto un animale. Nessuno gli credette, per quanto avevano ancora paura della sua reazione. Una cosa del genere non poteva essere possibile. Cosa stava succedendo?

Di Cosa Si Trattava?

Non avendo ancora visto niente, nessuno ha creduto in quello che il lavoratore ha detto, ma la loro attenzione è sempre rimasta lì durante ogni secondo che illavoratore descriveva cosa aveva visto.

Di Cosa Si Trattava

Di Cosa Si Trattava

L’intero gruppo era confuso e dei lavoratori si sono anche messi a guardare dentro per confermare ciò che l’uomo aveva detto, e tutti uscirono con delle faccie stupite. La confusione era parte di tutti loro a quel punto, nessuno sapeva cosa stava succedendo e tutti volevano delle risposte. Fino alora non avevano mai pensato del loro lavoro che potevano avere la possibilità di fare scoperte. La storia del ragazzo era vera? Qual’era la spiegazione?

Chiamare a Qualcuno

Essendo vecchio e vuoto, questo albero non ha aiutato a completare la norma per la giornata, per questo motivo il gruppo di lavoratori hanno chiesto al loro capo come procedere considerando tutte le cose strane che erano successe quel giorno.

Chiamare A Qualcuno

Chiamare A Qualcuno

Anche se sapevano che quel albero non avrebbe fatto altro per la loro giornata lavorativa che perdere il loro tempo, erano convinti che quello che avevano scoperto aveva un significato molto importante e doveva essere protetto. Non sapendo cosa fare gli uomini hanno ovviamente chiesto al loro manager, ma la sua risposta è stata di non perdere tempo e di concludere la norma della giornata lavorativa. Il gruppo si è seduto insieme in confusione per cercare di trovare una soluzione per quello che stava succedendo.

Denti Affilati

“Il mostro” che avevano trovato dentro il tronco sembrava avere denti, ma anche zampe. La cosa strana però era il fatto che non era vivente, anche se lo sembrava. Si pensava che si trovava lì almeno da una decina di anni.

Denti Affilati

Denti Affilati

Era una cosa veramente interessante, era come se fosse una bestia che cercava con tutte le forze di uscire da quel tronco ma non poteva. Un’altra opinione era che l’animale fosse un cane selvatico. Una cosa però era abbastanza visibile, che quello era stato un animale vivente. Anche se l’animale sembrava essere stato lì per un lungo periodo di tempo, era strano di come era finito dentro a quel tronco senza poterci uscire.

Un Albero Come Metodo Di Mummificazione

Le espressioni agressive dell’animale erano abbastanza tristi. Sembrava di aver cercato di fuggire da lì per un bel pò di tempo.

Un Albero Come Metodo Di Mummificazione

Un Albero Come Metodo Di Mummificazione

Dalla posizione dell’animale sembrava che con un pò di sforzo sarebbe potuto uscire, ma apparentemente si era stancato oppure congelato lì. la gente aveva tante domande, del tipo com’era finito lì e perchè non era potuto uscire. Una delle domande più chieste era come si era conservato così bene con il passare del tempo e come aveva fatto l’albero a mantenerlo così non rovinato il suo corpo.

Un Cagnolino

Osservando il fisico della creatura, sembrava essere un cagnolino. Il suo corpo era abbastanza piccolo e aveva zanne affilate e denti più piccoli di un cane normale ben sviluppato.

Un Cagnolino

Un Cagnolino

Il cagnolino era abbastanza in mostra già dall’ingresso del albero perchè si trovava vicino. Anche le sue zampette e denti erano molto visibili, come mai i lavoratori non avevano capito che era proprio un cane? La cosa proprio strana era che quando è stato detto agli uomi che il “mostro” che avevano scoperto era solo un cane, sono tutti rimasti sorpresi e non ci hanno creduto. La storia del cagnolino rimasto dentro un albero ha dato un pò di tristezza a tutti loro.

Cagnolino Mummia?

Ovviamente essendo passato un lungo periodo di tempo, il cagnolino non è rimasto cosi tenero e dolce come probabilmente era prima di essere morto dentro l’albero. Il cagnolino invece aveva preso un aspetto abbastanza terrificante.

Cagnolino Mummia

Cagnolino Mummia

Le teorie erano tante e la confusione delle persone non era nascosta. Cos’era successo a quel povero cagnolino? Come aveva fatto a mummificarsi a quel modo? Nell’antico Egitto si faceva la mummificazione, ma non aveva assolutamente niente a che fare con gli alberi. Anche se non aveva nessuna spiegazione logica dalla parte delle persone normali, il corpo del povero cane si trovava in perfette condizioni e non si sapeva il vero perchè. Non siete anche voi confusi di tutto questo?

Servono Ancora Risposte

Le persone si facevano vedere sempre più interessati alla situazioni e sempre in cerca di domande. Anche i taglialegna erano confusi e volevano sempre delle risposte che non avevano potuto ricevere.

Servono Ancora Risposte

Servono Ancora Risposte

Non solo le altre persone, ma anche i lavoratori erano totalmente in ombra di tutto quello che era successo. Il loro lavoro era trasformato in un vero e proprio mistero da quella scoperta. Come aveva fatto quel cane ad entrare da quel buco piccolo, ma sopratutto, cosa l’ha spinto ad entrare in quel posto così strano e nascosto? Per quanto potevano avere un sacco di domande, a loro giornata lavorativa doveva essere portata a termine con la norma completata. Così possiamo dire che la curiosità dei taglialegna è dovuta rimanere sospesa.

Diventa Ancora Piu Sorprendente

Una volta che l’albero era stato tagliato, loro potevano sia tenere quella cosa strana come ricordo, oppure fare a pezzetti anche quel pezzo e dimenticarsi che quella cosa fosse mai esistita.

Diventa Ancora Piu Sorprendente

Diventa Ancora Piu Sorprendente

Dunque, il gruppo di lavoratori hanno preso una decisione che sembrava piuttosto giusta, una cosa in loro diceva che quella scoperta era troppo speciale per essere distrutta, infatti njon l’hanno fatto. Hanno fatto la decisione di tenerla e di pagare dalla propria tasca il costo di quella decisione. Anche se non erano sicuri di ciò che valeva, sapevano che avrebbe avuto un certo valore per la scienza, infatti non si sbagliarono.

In Cerca Di Una Risposta

Quella cosa stava rendendo la vita quotidiana del gruppo di lavoratori abbastanza difficile e scomoda. Non sapevano come reagire e cosa fare e questa cosa gli lasciava sopra le spine tutto il tempo.

In Cerca Di Una Risposta

In Cerca Di Una Risposta

I lavoratori avevano cercato di trovare il posto giusto per mettere quello che avevano trovato, in modo di tenerlo protetto fino a quando scorissero cos’era successo veramente a quel povero cane. In quei momenti era tutto così confondente, volevano sapere ma non sapevano, volevano avere loro il merito di una scoperta grande dell’umanità, ma ci dovevano lavorare sù e non sapevano dove iniziare. La storia era la loro e volevano che rimanesse la loro, erano decisi a portare questo strano mistero ad essere finalmente risolto.

Una Lunga Strada Per Solvere Un Mistero

Discutendo, i lavoratori avevano pensato che siccome il caso era di importanza scientifica, forse uno scenziato professionale sarebbe stata la persona giusta a cui riferirsi in questo caso.

Una Lunga Strada Per Solvere Un Mistero

Una Lunga Strada Per Solvere Un Mistero

Tutte le persone si aspettavano delle risposte dai lavoratori, ma anche i lavoratori dovevano ottenere i risultati per avere delle risposte. I risultati uscirono nel 1981, quasi un’anno dopo che i lavoratori avevano fatto la scoperta strana. Finalmente i lavoratori ci riuscirono ad ottenere dei risultati per quello che stava girando per la loro testa da un’anno ormai. Quando scoprirono cos’era successo a quel povero cane, non nascosero la tristezza.

Il Bosco Meridionale

Il posto dov’è successa la storia che avete appena letto, è un posto conosciuto per il suo grande numero di boschi in tutta l’America. Questo povero cucciolo è stato incastrato dentro un albero e mummificato.

Il Bosco Meridionale

Il Bosco Meridionale

Il conosciutissimo museo “The Southern Forest World” in Georgia è stato creato come segmento dell’industria sudorientale delle foreste negli Stati Uniti. Questo particolare bosci è molto legato alle tradizioni della populazione che vive lì e fa una grande parte delle loro vite. Siccome l’agricoltura è il settore di economia col quale quella popolazione viveva, perciò era anche molto sviluppato come settore. Dopo le scoperte, il popolo ha deciso di dare “l’opera d’arte della natura” al museo per conservarlo meglio.

Una Vera Opera D’arte

Questo fù un successo sia per il popolo che per il museo. Tante persone erano interessate a vedere l’animale congelato nel tempo dentro un tronco d’albero.

Una Vera Opera Darte

Una Vera Opera Darte

La cosa interessante era che quando i lavoratori decisero di portare il tronco al museo, il museo non era ancora ufficialmente aperto, quindi immaginate voi il successo che avrebbe avuto con quel’opera d’arte della natura. Il tronco era molto importante, però per essere stato messo in un museo, aveva bisogno di una descrizione, cosa che loro non avevano siccome non avevano ancora ricevuto le risposte che cercavano. Kristina Killgrove è stata la scienziata che ha deciso di prendere in mano la situazione e dare un possibile scenario della storia.

Perchè Un Segreto?

C’era un estremo bisogno di uno scienziato per portare a termine quel mistero irrisolto e finalmente dare delle risposte a tutti.

Perche Un Segreto

Perche Un Segreto

Grazie alla loro esperienza e alle conoscenze nel settore, i scienziati hanno fatto di tutto per trovare dei risultati. Killgrove aveva studiato bene la situazione e si era riferita ad altri scienziati per avere un’informazione certa, ma apparentemente nessuno aveva una risposta di come quel cane era stato bloccato nel tempo, dicendo che era una cosa non possibile. Una persona che finalmente ha fatto qualcosa per la situazione è stata l’antropologo biologico dell’Università di Florida.

Conservato Nel Tempo

Essendo un esperto, lo scienziato ha fatto le sue ricerche e ha fatto il megli di dare spiegazioni esatte sulla situazione, ma in modo semplice

Conservato Nel Tempo

Conservato Nel Tempo

Il modo nel quale Kristine ha deciso di condividere le informazioni che aveva è stato: all’inizio, dopo la morte di un essere vivente, i microorganismi iniziano a sfamarsi delle parti del corpo della creatura. Questa cosa succede in modo molto rapido e tecnicamente tutti gli esseri viventi si trasformano in parte della terra dopo la loro morte, in modo di trasformasi in cibo per le piante. Al momento quella era la risposta più ovvia, ma cos’era successo realmente?

Il Corpo C’era Ancora

Dopo ha cercato di spiegare perchè il cane non era stato mangiato ma stava ancora lì.

Il Corpo Cera Ancora

Il Corpo Cera Ancora

Dei materiali chiamati “tannino” e “disidratante”, si trovavano dentro il tronco d castagna, facendo in modo di assorbire tutti i liquidi del corpo dell’animale. Kristine ha fatto chiaro che la mancanza di umidità non ha reso possibile ai batteri di fare il loro lavoro, ma ha lasciato il corpo dell’animale completamente non toccato, una cosa molto interessante come scoperta. Ma aspettate, la risposta dell’enigma non era ancora stata data tutta.

Perchè Non Puzza?

Non c’era nessun modo che l’animale sopravisse, infatti la sua morte è stata facile e senza torture. Il tronco l’ha anche mantenuto al sicuro dagli uccelli che si sarebbero sfamati al suo corpo.

Perche Non Puzza

Perche Non Puzza

Siccome i disidratanti avevano completamente bloccato il lavoro dei batteri, non c’era nessun modo che il corpo lasciasse alcun tipo di odore per far sapere ai carnivori che stava lì. Se fosse stata una piccola possibilità che l’odore del animale esisteva, sarebbe uscito dalla parte superiore del albero, così non notata da altre bestie. Finalmente la risposta logica c’era, ma il mistero non era ancora completamente risolto perchè nessuno sapeva come aveva fatto il cagnolino a finire lì dentro.

Inseguendo Qualcuno

La risposta più logica che avevano gli scienziati era che il cagnolino, come l’ha indicato il suo instinto, stava inseguendo un altro animale che probabilmente aveva dimensioni piccole ed è entrato dentro il buco dell’albero. Il cane ha fatto la stessa cosa, non potendo venire più fuori.

Inseguendo Qualcuno

Inseguendo Qualcuno

Secondo gli scienziati, il cagnolino aveva solo 4 anni quando perse la vita. Essendo un animale di caccia, la sua caccia l’ha portato ad entrare dentro l’albero dal quale non sarebbe più potuto uscire. La cosa più stana ed interessante di questa storia era il fatto che il tronco dell’albero si ristringeva dal basso all’alto, una cosa che doveva ancora essere studiata. Finalmente i lavoratori erano contenti dalla risposta che avevano ricevuto, essende una risposta molto credibile e scientificamente logica.

Che Altezza…!

Essendo un albero altissimo, il piccolo animale che il cagnolino stava inseguendo aveva spazio per correre e il cane l’ha inseguito fino al punto di rimanere bloccato a 8 metri da terra.

Che Altezza

Che Altezza

Il coraggio e la curiosità del cagnolino l’hanno portato alla sua morta tragica che sarebbe rimasta nella storia come una vera e propria opera d’arte. Cercando di uscirne ma non potendo, il cane è morto lì. le condizioni dell’albero hanno permesso al suo corpo di rimanere in perfetta forma anche sopo la sua morta, facendo cos! questa storia una vera scoperta delle capacità dell’albero di castagno. L’acido tannico fece possibile che il cane rimanesse preservato e non avesse alcun tipo di puzza dopo la sua morte.

Com’è Stato Chiamato?

Questo povero cagnolino, dopo l’interessante storia di lui e la sua morta è diventata un simbolo e una vera e propria opera d’arte per le persone lì. Dopo un pò hanno capito che dovevano nominarlo per renderlo una vera opera d’arte.

Come Stato Chiamato

Come Stato Chiamato

Era il 2002 quando al cane darono un nome, fino allora era conosciuto come il cagnolino incastrato nell’albero di castagno. In quel posto questo cane era molto poplare, ma il nome ci doveva essere. Anche il museo nel quale il cane era stato portato, era talmente fiero di quella scoperta che lo mettevano come simbolo di tante publicità. La storia del cagnolino divenne famora in tutto il mondo.

Il Piccolo Stuckie!

Finalmente sono riusciti a trovare un nome adatto a quella scoperta strana che era stata fatta. Il nome è stato scelto dallo staff del museo. Le persone che vengono a visitare questo museo possono cercare il cane dal proprio nome, Stuckie.

Il Piccolo Stuckie

Il Piccolo Stuckie

Le idee per il nome del cagnolino erano tante e abbastanza strane, tre delle idee erano “Stuckie”, “Dogwood” e “Chipper”. Il nome che ha preso l’attenzione di tutto è stato “Stuckie”, perche una persona ha notato che la bara del cane era simile ai tronchi di noci pecan che di solito si vendevano nei negozi Stuckey. Non volendo copiare il vero e proprio nome, lo staff del museo ha deciso di modificare un pò il nome e di farlo “Stuckie”. Anche se il nome era abbastanza divertente, tutta la storia del cagnolino è una storia molto triste.

La Parte Commuovente Della Storia

Il piccolo cagnolino era probabilmente un cane molto divertente e coccolone. Questa scoperta ha reso tutti tristi proprio per il fatto che il cane sembrava vivo che cercava di muoversi, mentre era morto e mummificato.

La Parte Commuovente Della Storia

La Parte Commuovente Della Storia

Il grande regista di Forest World Brandy Steveson aveva costantemente domane su quel cane. Era strano come nessuno l’aveva cercato, anche se era un bravo cane da caccia. La storia era molto triste e ha commosso un sacco di persone. Per le persone che amano gli animali era veramente un incubo e tanti parlavano di come il cane avrebbe potuto essere salvato. Povero Stuckie!

Stuckie Non Dovrebbe Essere Lì!

Tante persone pensano che il posto dove Stuckie è stato messo è il giusto e che Stuckie dovrebbe rimanere lì, altri invece pensano che Stuckie si merita un posto migliore proprio dalla storia triste che porta nelle spalle ma anche dalla scoperta interessante.

Stuckie Non Dovrebbe Essere Li

Stuckie Non Dovrebbe Essere Li

Molte persone hanno molti pensieri diversi di dove Stuckie dovrebbe andare, certe persone pensono che lui dovrebbe essere sepolto come si doveva. Voi che pensieri avete? Secondo voi è giusto che Stuckie sia così in mostra? L’opinione più difusa era che Stuckie si meritava finalmente di riposare in pace, siccome aveva avuto una morte triste e difficile da immaginare.

Non è Facile Come Sembra

Il povero Stuckie avrà passato una morte molto difficile. Rimanendo lì bloccato per così tanto tempo non avendo nessuna possibilità di muoversi e probabilmente è morto anche assetato e affamato.

Non E Facile Come Sembra

Non E Facile Come Sembra

Da quando Stuckie era stato scoperto, il successo del museo era stato assoluto e il numero di visitatori di Stuckie cresceva ogni giorno di più, così lo staff non ha mai preso in considerazione il fatto di seppellire Stuckie. L’idea dello staff del museo era anche di lasciare Stuckie bello in mostra in modo da farlo vedere come scoperta che era stata fatta e ad educare le persone che venivano a visitare per le valori dell’albero del castagno. La storia di Stuckie però fortunatamente ha prese l’attenzione che si meritava.

Aspetta Un Pò…

Non c’era visitatore che non lo rendeva triste la storia del piccolo Stuckie. Quel cagnolino che probabilmente era cos! amorevole e curioso, era finito famoso per essere stato bloccato in un tronco.

Aspetta Un Po

Aspetta Un Po

Stuckie ormai è una delle cose che incuriosiscono ogni visitatore di Southern Forest World a Waycross, in Georgia. Questa storia è rimasta un mistero e un miracolo della natura, anche se ormai risolto e chiaro. Stuckie è adesso parte di tutti noi e se fosse vivo, sarebbe felice di essere così interessante agli occhi di tutti.

Pubblicità